82019Set
Tornare a correre dopo un infortunio

La probabilità di un infortunio è sempre dietro l’angolo per chiunque decida di fare esercizio fisico. Per questo è importante capire come tornare a correre dopo un infortunio con cautela per evitare lesioni. Infatti, spesso dopo un infortunio si pensa di essere in grado di affrontare esercizi che in realtà il fisico non è ancora in grado di eseguire. 

Quindi, per essere sicuro di tornare a correre dopo un infortunio in modo sicuro e intelligente, eccoti alcuni consigli.


1) Aspetta di essere pronto a correre.

Per essere sicuri al 100% di tornare a correre nel momento giusto dopo un infortunio è importante aspettare anche più tempo rispetto a quanto si pensa di dover aspettare.
Le fasi finali della guarigione sono fondamentali ed è meglio essere iperprotettivi piuttosto che rischiare di mandare all’aria i benefici del riposo.

2) La quantità di tempo a riposo e il carico di allenamento passato determinano come dovresti tornare a correre.

Quando torni da un infortunio, sarà molto più veloce e facile tornare a correre ai propri ritmi di quanto non fosse stato arrivarci cominciando da capo. Con un numero di giorni di corsa leggera uguali al numero di giorni di riposo, puoi tornare ai tuoi ritmi precedenti.

3) Inizia con camminate veloci su vari terreni.

Camminare velocemente è un’opportunità a basso rischio per fornire stress di basso livello al sistema muscolo-scheletrico che renderà la transizione verso la corsa più facile.
Può essere un buon inizio fare passeggiate da 30 a 60 minuti per almeno un giorno o due per periodi di riposo più brevi e fino a due settimane per periodi di riposo più lunghi.

4) Corri lentamente all’inizio, con pause di camminata se necessario.

Fondamentale è correre lentamente, anche con pause di camminata, quando si ricomincia in quanto il tuo sistema muscolo-scheletrico non sarà pronto fin da subito. Quindi considera le prime corse come un’opportunità per abituarti alle forze d’impatto piuttosto che come un normale allenamento.

5) Ritorna poco a poco a frequenza e intensità più elevate.

Per ogni nuovo allenamento, ci vuole sempre un po’ di tempo per il corpo per adattarsi prima di poter aumentare il carico.
Quindi, soprattutto quando si ritorna da periodi di riposo lunghi, è importante iniziare facendo un po’ di jogging leggero ogni giorno e ritornare poco a poco a frequenza e intensità più elevate.


Seguendo questi consigli, tornare a correre dopo un infortunio sarà molto più facile e sicuro. Il corpo si adatterà e tornerà gradualmente ai ritmi e all’intensità degli allenamenti precedenti l’infortunio, senza rischio di ulteriori lesioni. Quindi, aspetta di essere pronto, inizia con camminate veloci, corse leggere alternate a camminate per poi aumentare gradualmente intensità e frequenza.
Meglio essere cauti e ascoltare il proprio corpo per ritornare a correre il prima possibile.

Se stai avendo problemi ad affrontare un infortunio che non sembra voler andare via, possiamo vedere insieme la problematica, fissando insieme una valutazione fisioterapica d’ingresso senza impegno. In questo modo, il nostro personale medico fisioterapico potrà stabilire il giusto protocollo riabilitativo in base alle tue esigenze fisiche, e tu potrai decidere in tutta serenità.



Nome

Email

Telefono (Facoltativo)

Centro

Oggetto

Il tuo messaggio


Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 1 riportata nell'informativa.
PrestoNego
Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 2 riportata nell'informativa.
PrestoNego
Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 3 riportata nell'informativa.
PrestoNego