192020Oct
Spondiloartrosi: sintomi e cura

Uno dei sintomi più diffusi e frequenti è il male di schiena. Nonostante nella vita quotidiano si tenda a definirlo sempre in questo modo, questo sintomo può essere scaturito da cause di diversa natura e, di conseguenza, anche i trattamenti fisioterapici che mirano a ridurre il dolore ad esso associato sono svariati. Una delle cause che può condurre al mal di schiena come sintomo prevalente è una patologia degenerativa vertebrale del sistema osteo-articolare, la spondiloartrosi.
In questo articolo vedremo insieme cos’è nello specifico la spondiloartrosi, quali sintomi si manifestano in presenza di questa patologia e come curare questa condizione.

Cos’è la spondiloartrosi e quali sono i sintomi

La spondiloartrosi, o anche chiamata artrosi della colonna, è una malattia degenerativa vertebrale a carico, in particolare, della cartilagine dei dischi intervertebrali. Questi non sono più in grado di ammortizzare gli urti prodotti dal movimento del corpo a causa della perdita della loro elasticità.

La spondiloartrosi, soprattutto nelle prime fasi, non si manifesta con sintomi nella maggior parte delle persone che soffrono di questa patologia. Al contrario, i sintomi si presentano solitamente durante le fasi avanzate della spondiloartrosi. Tra questi troviamo:

  • Rigidità, dolore e perdita di flessibilità alla schiena o alla colonna vertebrale, soprattutto al risveglio, durante l’esecuzione di alcuni movimenti e/o a seguito di lunghi periodi di inattività;
  • Debolezza, intorpidimento e formicolio, che si possono irradiare verso le estremità nel caso in cui i nervi vengano compressi a causa dei cambiamenti a livello della colonna vertebrale.

Ci sono inoltre diversi tipi di spondiloartrosi associati a diversi sintomi, in base alla zona del corpo interessata:

  • spondiloartrosi cervicale (del collo), associata comunemente a spasmo e dolore muscolare al collo, il quale può influenzare anche braccia, mani o le dita, mal di testa, perdita di equilibrio, limitata mobilità del collo, tensione muscolare;
  • spondiloartrosi lombare (nella parte bassa della schiena), questa è accompagnata solitamente da sintomi quali debolezza muscolare a livello delle gambe, dolore lombare, limitata mobilità della parte bassa della schiena che possono rendere difficile per una persona fare anche brevi camminate;
  • spondiloartrosi toracica (del torace), che si manifesta solitamente attraverso dolore allo sterno, tra le scapole, il quale si fa più evidente durante il movimento del busto (ad esempio, anche quando di starnutisce), in alcuni casi c’è la sensazione di intorpidimento di mani e torace e ridotta mobilità della colona toracica.

Come curare la spondiloartrosi

Il trattamento di questa patologia ha in generale l’obiettivo di aiutare il paziente ad eseguire nuovamente le sue attività quotidiane senza dolore.
Esso può essere di due tipi: chirurgico e non chirurgico. Nella maggior parte dei casi, è sufficiente un trattamento non chirurgico come quelli proposti dalla Fisioterapia, che consistono nell’esecuzione di specifici esercizi, manipolazioni vertebrali, terapia manuale o terapie fisiche strumentali. Tutte queste metodiche mirano al miglioramento dei sintomi sopra elencati quali rigidità, movimento e dolore alla schiena, al collo, alle gambe o alle estremità, in base al tipo di spondiloartrosi. Tra le terapie offerte dalla Fisioterapia troviamo:

  • Magnetoterapia, la quale utilizza impulsi elettromagnetici con lo scopo di curare diverse sintomatologie come quelle legate alla spondiloartrosi, riducendo l’infiammazione e il dolore, migliorando l’ossigenazione dei tessuti e stimolando la riparazione di eventuali fratture;
  • Tecarterapia, che consiste in un trattamento elettromedicale con lo scopo di favorire un veloce recupero da patologie infiammatorie dell’apparato muscolo-scheletrico come la spondiloartrosi attraverso la generazione di calore all’intero dell’area del corpo che necessita di cure;
  • Laserterapia, la quale riscalda il tessuto da trattare per dare al paziente un sollievo dal dolore e dalla rigidità, promuove il metabolismo cellulare al fine di favorire i processi di riparazione dei tessuti e di ripristino delle funzioni, e stimola la funzionalità vascolare con lo scopo di rilassare la muscolatura e ridurre l’infiammazione, alleviando così i sintomi caratterizzanti la spondiloartrosi;
  • Terapia mio-fasciale, che consiste in una serie di tecniche manuali che mirano alla mobilizzazione dei tessuti molli e dei muscoli per alleviare il dolore;
  • Massoterapia, caratterizzata dal massaggio terapeutico con le mani di tessuti connettivali e muscoli per riabilitare i pazienti che soffrono di patologie dell’apparato muscolo-scheletrico, come ad esempio la spondiloartrosi;
  • Idrokinesiterapia, il cavallo di battaglia del nostro Centro di riabilitazione Idrokinetik; questa terapia si basa sull’utilizzo dell’acqua a scopo riabilitativo in quanto l’acqua è l’ambiente ideale in cui recuperare il movimento di schiena, collo o gambe che risulta limitato in pazienti con spondiloartrosi.

D’altro canto, nel caso in cui le soluzioni non chirurgiche non siano efficaci e non mostrino risultati, si consiglia al paziente di sottoporsi ad un trattamento chirurgico che varia in base alle caratteristiche del paziente in esame. Ad esempio, è possibile effettuare una sostituzione del disco, eliminazione del disco o dell’osso che causa problemi, ecc…

In conclusione, la spondiloartrosi è una patologia degenerativa vertebrale che, soprattutto nelle fasi avanzate, è generalmente accompagnata da sintomi di varia natura e che differiscono in base al tipo di spondiloartrosi. Questi sintomi, come abbiamo visto, possono rendere difficoltosa l’esecuzione delle normali attività quotidiane. Per questo è importante riconoscere i sintomi e rivolgersi a personale medico competente al fine di curare questa patologia il prima possibile attraverso il giusto trattamento.

Noi di Idrokinetik disponiamo di un gran numero di trattamenti Fisioterapici che sono altamente indicati nel trattamento dei sintomi associati a questa patologia, tra cui l’Idrokinesiterapia o anche chiamata terapia in acqua. Se pensi di avvertire uno dei sintomi sopra elencati, hai bisogno di informazioni sui trattamenti o desideri prenotare un appuntamento presso il nostro centro di riabilitazione, contattaci e saremo felici di aiutarti in base alle tue necessità.

    Nome

    Email

    Telefono (Facoltativo)

    Centro

    Oggetto

    Il tuo messaggio


    Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 1 riportata nell'informativa.
    PrestoNego
    Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 2 riportata nell'informativa.
    PrestoNego
    Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 3 riportata nell'informativa.
    PrestoNego