32019Ott
3 terapie per “combattere” la fibromialgia

La fibromialgia, anche chiamata sindrome fibromialgica, è un dolore muscolare cronico la cui causa non è ancora ben conosciuta. Si tratta un disturbo molto invalidante che può influenzare in modo davvero negativo la vita, privata e sociale, di una persona. Fortunatamente ad oggi esistono dei modi per “combattere” questo disturbo e in questo articolo cercheremo di farti conoscere tre terapie per “combattere” la fibromialgia.

Cos’è la fibromialgia?

La fibromialgia è una forma di dolore muscolare cronico, che va e viene in modo alternato. Questo dolore colpisce con maggior frequenza aree quali la colonna vertebrale, le braccia, i polsi, le cosce. Ci sono molti sintomi con cui si manifesta, tra cui: contratture muscolari, crampi, rigidità, insonnia, parestesie, turbe della psiche e molti altri.
La causa del disturbo è ancora sconosciuta ma si conosce l’influenza che molti fattori possono avere nell’insorgenza di questo dolore cronico.

Le tre terapie per “combattere” la fibromialgia 

  1. Terapia in Acqua: questa terapia (idrokinesiterapia) è il cuore pulsante del nostro centro riabilitativo. Essa viene svolta individualmente o in gruppo in una vasca calda (33-34°C), sempre sotto la supervisione di un fisioterapista. Gli esercizi che comprende sono il riscaldamento, la propiocezione e il condizionamento, stretching e rilassamento. L’idrokinesiterapia è molto utile per combattere la fibromialgia perché porta ad allungamento muscolare, scarico articolare e toglie le contratture muscolari. In questo modo il dolore ai muscoli diminuisce con una conseguente sensazione di sollievo e rilassamento.
  2. Massoterapia: questa terapia consiste nel massaggio manuale terapeutico di muscoli e tessuti connettivi, che nella fibromialgia vengono colpiti da dolore cronico. Questa è indicata quindi per combattere la fibromialgia, in quanto blocca i segnali nervosi che veicolano la sensazione di dolore e di tensione nei muscoli e favorisce la secrezione di endorfine, sostanze chimiche prodotte dall’organismo con funzione analgesica.
  3. Palestra riabilitativa: anche questa terapia è funzionale per raggiungere un maggior benessere quando si soffre di fibromialgia. La riabilitazione in palestra permette, infatti, di attivare la comunicazione corporea, favorire il riequilibrio della postura e l’allungamento dei muscoli colpiti dal dolore  riducendo il dolore nella sua fase acuta.

Queste sono 3 delle principali terapie che possono aiutare chi soffre di fibromialgia, riducendo il dolore cronico che colpisce più frequentemente i muscoli e le articolazioni. L’effetto prodotto da tutte queste è una sensazione di sollievo e maggior benessere nei pazienti.

Idrokinetik propone ai suoi pazienti queste terapie, quindi se state cercando dei modi per combattere la fibromialgia contattateci per avere più informazioni o prenotate un appuntamento. Saremo felici di aiutarvi con gli strumenti che abbiamo a disposizione per voi.



Nome

Email

Telefono (Facoltativo)

Centro

Oggetto

Il tuo messaggio


Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 1 riportata nell'informativa.
PrestoNego
Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 2 riportata nell'informativa.
PrestoNego
Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 3 riportata nell'informativa.
PrestoNego