92016Jun
Un altro caso di successo!

Efficacia del trattamento combinato mobilizzazione-pompage articolare e taping chinesiologico nel versamento post-chirurgico di LCA

IMG_20150604_173311a cura di 
Giuseppe Tappi (Fisioterapista)

Il paziente, M.T. di anni 18, viene operato di ricostruzione di LCA ginocchio sinistro in data 09/03/16 utilizzando i tendini dei m. gracile e semitendinoso. In data 18/03/16 si reca presso il nostro poliambulatorio per una prima valutazione: il decorso post operatorio risulta regolare, l’articolazione appare gonfia e  leggermente dolente, i compartimenti muscolari anteriore e posteriore sono ipotonici, la deambulazione è assistita da due antibrachiali, il tutore viene indossato libero. Considerando che questo è il secondo intervento al ginocchio, infatti circa due anni fa era stato sottoposto allo stesso intervento al controlaterale, abbiamo deciso assieme al paziente di accelerare i tempi di recupero dal versamento, mobilizzando cautamente l’articolazione e bendandola.

Ginocchio prima

Il trattamento inizia con un leggero pompage articolare per creare una diastasi volta al drenaggio, seguita poi da una mobilizzazione in flesso-estensione, sempre attenta al concetto di roll-slide e swing-glide femoro-tibiale. Dopo l’approccio manuale viene applicato il taping chinesiologico drenante a penta-ventaglio (5cmx25cm) sul cavo popliteo. In tre sedute il versamento diventa meno evidente, migliorando così l’escursione articolare e riducendo il dolore. In conclusione si può affermare che tale approccio combinato accelera il tempo di recupero dal versamento post – operatorio.

Gioncchio dopo