Simona Romanin





Settore:
Medici


Specializzazione:
Psicologia dello sviluppo






Pedagogista Clinico

Coloro che riconoscono le proprie difficoltà
o le difficoltà dei propri figli
ed hanno il coraggio e la forza per chiedere aiuto
hanno già fatto la metà del percorso
verso un maggiore benessere psico-fisico
ed un miglioramento di loro stessi e dei loro cari.
Per l’altra metà c’è la pedagogia clinica e il reflecting
Simona Romanin


CHI E’ IL PEDAGOGISTA CLINICO  E A CHI SI RIVOLGE

Il pedagogista clinico è uno specialista che, dopo la Laurea ed una specializzazione di tre anni, indirizza la propria professionalità al vasto panorama dei bisogni della persona di ogni età, della coppia o del gruppo e si impegna ad intervenire con tecniche e metodologie proprie ed esclusive, capaci di ripristinare equilibri ed abilità, vincere ostacoli, superare disagi psico-fisici e socio-relazionali, originare nuove intese, attraverso modalità educative.
L’intervento di aiuto per bambini ed adolescenti, ovvero per soggetti in età pre-scolastica e scolastica, dopo un percorso diagnostico è rivolto a potenziare e/o ristabilire:

– abilità di apprendimento;

– abilità espressivo-elocutorie;

– abilità comunicativo-relazionali;

– abilità organizzativo motorie.


L’intervento di aiuto a favore di singoli adulti viene garantito da una diagnosi e dalla scelta di tecniche appropriate ed armonizzate in modo flessibile, capaci di sostenere la conoscenza e l’accettazione di sé, placare le tensioni, mantenere vivo l’equilibrio delle emozioni, assumere una ritrovata fiducia, muoversi positivamente verso gli obiettivi desiderati. Interventi che predispongono ad andare oltre il disagio fino a modificare positivamente le abitudini, le regole di vita ed il comportamento.
Le coppie e i gruppi trovano nelle diverse tecniche e modalità in utilizzo, occasioni importanti per uscire dal disordine e dal caos, conoscere ed affrontare i rischi e le delusioni esistenziali; ogni singolo ha l’opportunità di scoprirsi, capirsi o ritrovarsi e rintracciare in se stesso risorse e significati per acquisire un adeguato stile relazionale e comunicativo.

Altri interventi di aiuto condotti dal pedagogista clinico sono rivolti:

– all’orientamento scolastico e professionale;

– alla formazione ed aggiornamento per il personale delle scuole e per gli educatori presenti in enti pubblici e privati;

– al sostegno alla genitorialità.

CHI E’ IL REFLECTOR E A CHI SI RIVOLGE

Il Reflector è uno specialista che, dopo la Laurea ed una specializzazione di tre anni -in parte comune a quella del pedagogista clinico-, indirizza la propria professionalità verso soggetti adolescenti, adulti, coppie e gruppi che desiderano scoprire le loro potenzialità, rinforzare intimamente il proprio Io, favorire lo sviluppo del Sé e il dominio su se stessi, per superare disagi e conflitti personali, acquisire un adeguato stile relazionale e comunicativo, intraprendere azioni positive, condurre una vita serena e socialmente integrata.
Il Reflector sollecita la capacità di riflessione della persona, ritenendo che la soluzione ai suoi problemi sia lì, dentro di lui e debba solo essere aiutata ad emergere. Il Reflector non chiede mai “perché?”. E’ la persona che deve trovare le domande e le risposte che cerca.
Il Reflector utilizza un nuovo metodo per lo sviluppo del Sé: il Reflecting, una “nuova maieutica”, un nuovo modo di porsi di fronte all’altro per fornirgli gli strumenti adatti alla riflessione. L’aiuto a riflettere porta ad essere essenzialmente attivi, disposti ad interrogarsi e ad ascoltarsi con attenzione e rispetto, ad aprirsi a nuovi orizzonti, desiderosi di conoscenza, disponibili a scandagliare le acque del proprio mare interiore, a muoversi nell’intricato labirinto interno, verso una condizione di maggiore benessere.
Il Reflecting fa un uso sapiente del silenzio, della gestualità, della simbologia e di poche, ma significative parole-stimolo che aiutano la riflessione.
Il metodo Reflecting è in linea con tutti coloro che nella storia si sono pronunciati dicendo: “Non mi dare consigli, so sbagliare anche da solo” e con quanti accolgono ciò che diceva Galileo: “Non puoi insegnare qualche cosa ad un uomo. Puoi solo aiutarlo a scoprirla dentro di sé”.


Curriculum Vitae:

2003 Laurea in Scienze dell’educazione presso l’Università degli studi di Ferrara (110/110).
2005 Specializzazione ed abilitazione all’Insegnamento di Filosofia, Psicologia e Scienza dell’educazione negli Istituti d’istruzione Secondaria Superiore presso l’Università degli studi di Ferrara ( 80/80).
2007 Perfezionamento in Comunicazione didattica a distanza per docenti presso l’Università degli studi di Ferrara (30/30).
2008 Perfezionamento in Psicologia dello sviluppo e dell’educazione presso Consorzio Interuniversitario (30/30).
2009 Perfezionamento in Educare e formare: l’operatore psicopedagogico presso Consorzio Interuniversitario (30/30)
2009 Corso di Alta Formazione per l’Educazione degli adulti presso l’Università degli studi di Padova (Giudizio finale positivo con merito).
2009 Formazione in Consulenza Tecnica e Peritale presso il Tribunale.
2010 Specializzazione in Pedagogia Clinica e abilitazione alla professione di Pedagogista clinico presso l’ISFAR di Firenze (100 e lode/100).
2010 Specializzazione in Metodo Reflecting e abilitazione alla professione di Reflector presso l’ISFAR di Firenze.
2012 Formazione in Psicomotricità in acqua, Scuola Jean Le Boulche.
2015 Specializzazione per il Sostegno didattico per gli allievi con disabilità presso l’Università degli Studi di Bologna.

Dal 2005 al 2015 ho insegnato Psicologia Generale ed Applicata, Psicologia della Comunicazione, Tecniche di Comunicazione e relazione e Scienze Umane nelle Scuole Superiori della Provincia di Belluno e di Rovigo. Negli stessi anni sono stata docente di Psicologia ed Etica in numerosi corsi della Regione Veneto per O.S.S. o per Esperti in Attività Ludico-Espressive.

Dal 2011 esercito la Libera Professione come Pedagogista Clinico e Reflector , facendo Diagnosi ed interventi di aiuto alla persona, percorsi di educazione motoria, percorsi per lo sviluppo dell’espressività verbale, di abilità comunicative e relazionali, psicomotricità funzionale in acqua;
consulenze e supervisioni pedagogiche; formazione del personale docente; sostegno alla genitorialità; Reflecting.
Attualmente sono una Docente di ruolo per il Sostegno didattico agli allievi con disabilità presso l’IPSSAR “Cipriani” di Adria (Ro) ed esercito la Libera Professione.




Curriculum Vitae