82019Set
Cos’è un “nervo accavallato” e come si cura?

Moltissime persone ogni giorno avvertono dolori intensi e acuti in zone specifiche del corpo e riportano una particolare sensazione: la presenza di un “nervo accavallato” o “accavalcato”, così comunemente chiamato. Vediamo di cosa si tratta, cosa si nasconde sotto a questa sensazione di accavallamento dei nervi e come si può curare.

Cos’è un “nervo accavallato”?

Quello che noi chiamiamo solitamente “nervo accavallato” non è altro che un dolore di tipo muscolare che si può presentare in diverse zone del corpo. Le persone che hanno un nervo accavalcato spesso riportano al medico la sensazione di un dolore acuto e intenso, nella zona in cui si origina il dolore o in una zona adiacente.

Cosa causa la comparsa di un “nervo accavallato”?

La sensazione di avere un nervo accavalcato e il dolore ad essa associato scaturiscono dalla contrattura o indurimento di un muscolo. Queste zone al tatto sembrano scivolose come fosse presente l’accavallamento di un nervo. Ciò avviene perché il muscolo non funziona in modo corretto nel suo continuo contrarsi e rilassarsi: la fase di rilassamento successiva alla contrattura non segue il suo normale corso e il muscolo rimane contratto.
Di conseguenza, ciò che si verifica non è realmente l’accavallamento tra nervi (essi rimango sempre dove sono) quanto piuttosto l’indurimento di un muscolo che rimane contratto.

In quali zone si presenta maggiormente un “nervo accavallato”?

Le zone in cui si presenta questo tipo di dolore nella maggioranza dei casi sono:

  • nella zona del trapezio (la zona superiore della schiena, vicino al collo);
  • nella zona lombare (parte inferiore della schiena);
  • nel polpaccio e nel piede;
  • nella zona della spalla e nel braccio.

Come si cura?

Sulla base del punto in cui il paziente avverte il dolore è possibile individuare il trattamento più adeguato per curare il nervo accavalcato con l’aiuto della Fisioterapia o Idrokinesiterapia.
Di conseguenza, è necessario individuare l’origine del nervo accavalcato (contrattura muscolare). Si valuta quindi il tipo di lavoro, lo stile di vita e gli sport praticati per comprendere cosa ha portato allo sviluppo della contrattura. Successivamente il fisioterapista, mediante palpitazione della zona contratta, individua il muscolo contratto e decide il tipo di trattamento adeguato in base al punto nel corpo.
Ad esempio, può decidere di effettuare terapia manuale con un trattamento di tipo fasciale oppure l’idrokinesiterapia ovvero una terapia in acqua, nonché la specialità del nostro centro di riabilitazione Idrokinetik.

Il nostro Centro Riabilitativo Idrokinetik ti offre una valutazione gratuita per aiutarti a comprendere cosa scaturisce il “nervo accavallato” e il dolore acuto che provi. Cercheremo poi di capire come intervenire per curare questa problematica, con l’obiettivo di migliorare il tuo benessere. Chiamaci o compila il form qui sotto per prenotare un appuntamento gratuito!



Nome

Email

Telefono (Facoltativo)

Centro

Oggetto

Il tuo messaggio


Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 1 riportata nell'informativa.
PrestoNego
Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 2 riportata nell'informativa.
PrestoNego
Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 3 riportata nell'informativa.
PrestoNego